Società del Quartetto: Trifonov inaugura la stagione

Redazione On Line by

Inaugura la stagione della Società del Quartetto un pianista che merita come pochi altri la qualifica di fenomeno, il russo Daniil Trifonov. Ha ventisei anni ed è già una stella, non solo della sua generazione, conteso dalle maggiori istituzioni mondiali.

Suona in pubblico da quasi vent’anni. Ha mantenuto la dolce musicalità esibita da fanciullo prodigio e ha aggiunto forza, velocità, inventiva. Ha poi stravinto concorsi internazionali e stupito le platee di tutto il mondo.

Martedì 17 ottobre, alle 20.30, Trifonov si presenta per la prima volta alla Società del Quartetto (Sala Verdi del Conservatorio di Milano).

Il programma è ritagliato da un repertorio già smisurato e che mostra anche intelligenza non conformista. Tutto ruota attorno a Chopin. Dalle sconosciute Variazioni del catalano Monpou a quelle trascurate dell’amato Rachmaninov. Chiude l’originale chopiniano prezioso: la più celebre fra le sonate.

 

Il 6 ottobre sarà disponibile il nuovo ce di Trifonov “Chopin evocations” con, in prima mondiale, i Concerti per pianoforte di Chopin nell’affascinante orchestrazione di Mikhail Pletnev (Deutsche e Grammophon).

Info: quartettomilano

 

 

 

 

Ti potrebbe piacere...

AMADEUS video

Amadeus Factory: il video-racconto della Finale

Per voi il video-racconto della Finale di Amadeus Factory! Lo scorso 4 dicembre, all’Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, la giuria artistica (composta da Beatrice Rana, Laura Marzadori, Orazio Sciortino, Giovanni Gnocchi, Andrea Zucco e…