A luglio il Festival Internazionale LacMus ideato da Louis Lortie

Redazione On Line by

Natura, arte e musica si intrecciano nella programmazione del nuovo Festival Internazionale LacMus, che si terrà dal 9 al 16 luglio 2017 in quella magica striscia di terra tra acqua e cielo che è la Tremezzina, sul Lago di Como. Uniche per la loro bellezza le sedi dei concerti, da Villa Balbianello a Villa Carlotta, fino alle chiese di Santo Stefano a Lenno e del Sacro Monte di Ossuccio.

Altissima la qualità dell’offerta musicale, che porta nella Tremezzina artisti di levatura internazionale, come il soprano Christiane Karg, i violinisti Augustin Dumay e Giuliano Carmignola, il pianista Louis Lortie, che del Festival è anima e ideatore a quattro mani con il direttore d’orchestra Paolo Bressan. Accanto ai grandi nomi non mancano le nuove generazioni, cui LacMus dedica un’Accademia estiva: saranno ospiti i giovani musicisti della Cappella Musicale Regina Elisabetta del Belgio, la cui presenza darà vita ad un fecondo dialogo e scambio tra professionisti affermati e talenti al loro sbocciare. Una settimana intensa, in cui la musica colta, dal barocco all’età contemporanea, sarà anche un magnetico catalizzatore per richiamare nella Tremezzina ascoltatori e turisti assetati di cultura e di bellezza.

Il concerto di apertura, domenica 9 luglio alle 18, sarà una meditazione musicale nel Santuario della Madonna del Soccorso di Ossuccio, patrimonio dell’umanità dell’Unesco. L’affascinante soprano bavarese Christiane Karg proporrà un itinerario nel mondo del Lied, affiancata dal violinista francese Augustin Dumay. Riconosciuto dalla critica internazionale come uno dei massimi virtuosi viventi del suo strumento, Dumay è, come Lortie, docente della Cappella Reale del Belgio. Alla tastiera del pianoforte si alterneranno i due ideatori del Festival, Lortie e Bressan.

Ti potrebbe piacere...

article-image
AMADEUS

Il Barbiere di Siviglia al Teatro delle Muse

Solarità mediterranea ed umorismo irresistibile: sono queste le caratteristiche emerse dal nuovo allestimento del Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, andato in scena il 15 ottobre 2017 nella città dorica, e concepito dalla Fondazione…

article-image
AMADEUS

Enrico Rava e il suo Quartetto alla Biennale Musica

È toccato al Nuovo Quartetto del trombettista torinese Enrico Rava, completato da Francesco Diodati chitarra, Gabriele Evangelista contrabbasso, Enrico Morello batteria e con la partecipazione della pianista giapponese Makiko Hirabayashi, il compito di concludere…