L’Edizione Critica dei Carteggi di Bellini a cura di Graziella Seminara

Redazione On Line by

Giovedì 15 giugno, presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, sarà presentata l’edizione critica dei Carteggi di Vincenzo Bellini a cura di Graziella Seminara, edita dalla casa editrice Olschki all’interno della prestigiosa collana “Historiae Musicae Cultores”.

La Prof.ssa Seminara, docente di drammaturgia musicale presso il suddetto Dipartimento, già Direttore del Centro di Documentazione per gli Studi Belliniani e adesso Presidente dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Catania, in un contributo pubblicato nel primo numero del Bollettino di Studi Belliniani (2015) aveva giustamente sottolineato «l’importanza di un’edizione integrale dei carteggi belliniani, che comprenda – con le missive di Bellini – quelle dei suoi corrispondenti. Al di là delle informazioni restituite dalle singole lettere, la ricostruzione della rete di relazioni intessute dal musicista consente uno studio più avvertito della sua personalità, della qualità dei rapporti – umani professionali artistici – che egli intrattenne, del contesto in cui si trovò a vivere e a operare».

La preziosa pubblicazione sarà quindi presentata domani pomeriggio, ore 17:30, nel Coro di Notte dell’ex Monastero dei Benedettini di Catania (Piazza Dante, 32). Dopo i saluti del Rettore Francesco Basile, del Sindaco Enzo Bianco, del Direttore del Dipartimento Marina Paino e del Direttore della Fondazione Maria Rosa De Luca, interverranno Fabrizio Della Seta (Presidente del Comitato scientifico della Fondazione Bellini e del Centro di Documentazione per gli studi Belliniani) e Alessandro Roccatagliati (Università di Ferrara).

Sul numero di giugno di Amadeus è inoltre possibile trovare uno stralcio dell’introduzione al volume firmato dalla stessa Graziella Seminara.

Ti potrebbe piacere...

AMADEUS

L’Ensemble Sinestesia GMI al Planetario di Milano

Due nuovi concerti attendono l’Ensemble Sinestesia GMI al Planetario di Milano, due momenti per il pubblico per vivere l’esperienza della grande musica immersi nel buio cosmico del Planetario.

Avviato da Gioventù Musicale d’Italia nel 2012,…

AMADEUS

Tous les matins du monde: Jordi Savall a Milano

«Tutte le mattine del mondo sono senza ritorno»: è questa la conclusione a cui giunge l’ormai maturo, potente e disilluso Marin Marais, compositore e violista del re di Francia, ricordando l’incontro con il suo…

AMADEUS

Viaggio nella canzone d’autore: Rino Gaetano

Fino a questo momento, pur nell’unicità che ciascun Cantautore rappresenta, abbiamo parlato di “scuole” legate ad alcune particolari città o aree, Genova, Milano, Bologna: Rino Gaetano è il primo cantautore del Sud che incontriamo…