GOLF TODAY

Golf Today Speciale Chicco 2018 edizione digitale

0,00

Un’edizione speciale per celebrare Francesco Molinari

Il primo Major del golf italiano, a opera di Francesco Molinari che si è imposto a Carnoustie nel 147° Open Championship, è una circostanza storica per l’intero movimento azzurro, trascinato in questo periodo da un atleta in stato di grazia: tre vittorie e due secondi posti in cinque gare, tra maggio e luglio.

Insomma, un momento speciale che Il Mondo del Golf Today, rivista che fa parte del Gruppo Cose Belle d’Italia, edita da Belvivere srle diretta da Massimo De Luca, ha voluto celebrare con un’edizione speciale.

Un agile “Speciale” monografico di 24 pagine dedicate al Chicco nazionale e alla sua impresa in Scozia: non tanto “la diretta”, cioè la sua fantastica cavalcata in gara e il trionfo incerto fino all’ultimo, di cui tutto si è detto in televisione e su internet; quanto le emozioni dietro a questa vittoria e gli aneddoti legati al campione torinese, che hanno portato Molinari ad alzare finalmente la Claret Jug.

Golf Today Dicembre 2016 / Gennaio 2017 edizione digitale

3,00

Scende la temperatura, ma non la voglia di giocare. Così il numero di dicembre de Il Mondo del Golf Today, rivista golfistica facente parte del Gruppo Cose Belle d’Italia, edita da Bel Vivere s.r.l e diretta da Massimo De Luca, offre ai lettori una serie di consigli pratici su come giocare e come stare in campo quando fa freddo. Grande attenzione anche ai giocatori “più maturi” con i consigli di Costantino Rocca e l’esperienza di Bernhard Langer, due campioni intorno alla sessantina ma sempre brillanti in campo. Pagine di grande utilità pratica, da abbinare ai consigli tecnici di Rickie Fowler Butch Harmon, per cercare di migliorare swing e score. Il numero ospita anche un’attenta analisi della stagione dei giocatori italiani, firmata da Stefano Cazzettavicedirettore della Gazzetta dello Sport. La parte dedicata al turismo golfistico porta la fantasia a spaziare tra i caldi colori della Repubblica Dominicana e la quiete discreta della Provenza. In coda, la consueta vetrina dedicata al “saper vivere” con eleganza ed equilibrio, con pagine dedicate ad accessori, benessere, cultura e enogastonomia.

Golf Today Aprile 2017 edizione digitale

3,00

NOVITA’

Dal primo gennaio 2017 la nostra rivista digitale potrà essere acquistata on line a soli 2€ !!!

Accedi con le tue credenziali se hai già acquistato da noi, in alternativa il sistema ti chiederà una nuova registrazione.

Se ti eri registrato solo per leggere la rivista, tale registrazione non è valida.

Golf Today Maggio 2017 edizione digitale

3,00

Il numero di maggio arriva in un momento particolarmente felice per il golf italiano, portato nuovamente alla ribalta internazionale dalla recente vittoria di Edoardo Molinarinell’European Tour. Il giornale onora il giocatore di Torino partendo dai ricordi più personali in gioventù e ripercorrendo le tappe di una carriera davvero ricca di successi.

Ma l’appeal internazionale del gioco italiano va oltre la grande affermazione di “Dodo” in Marocco: a metà maggio, la Sicilia ospita il maggior circuito europeo di golf e sul campo del Verdura Golf & Spa Resort si sfidano i nomi più noti del golf continentale.

Nell’attesa, si è disputato il primo Major 2017. Massimo De Luca, inviato ad Augusta, ha raccolto “le storie della storia” e racconta un Masters che nessuno conosce, quello che non si vede in tv, quello che non emerge sui canali on-line.

Spazio anche alla politica del golf: l’Italia è impegnata in una grande scommessa agonistica e Gian Paolo Montali, nuovo direttore tecnico FIG, illustra obiettivi e programmi per arrivare pronti dapprima all’appuntamento con le Olimpiadi di Tokyo 2020 e, poi, alla Ryder Cup 2022 di Roma.

In coda, la consueta vetrina dedicata al “saper vivere” con eleganza ed equilibrio, con pagine dedicate alla moda e accessori, arte e cultura, benessere ed enogastonomia.

Golf Today Giugno 2017 edizione digitale

3,00

A pochi giorni dal via, è molto viva l’attesa per il secondo Major 2017, l’US Open in programma a Erin Hills, in Wisconsin (Usa), dal 15 al 18 giugno. Un campo poco noto e molto temuto, che il nuovo numero de Il Mondo del Golf Today, rivista che fa parte del Gruppo Cose Belle d’Italia, edita da Bel Vivere srl e diretta da Massimo De Luca, racconta in modo del tutto diverso: non tanto l’analisi tecnica del percorso (facilmente reperibile su internet, a partire dal sito ufficiale dell’evento), quanto un racconto di un giornalista che ha vissuto in prima persona la storia del campo fin dalla prima progettazione, condividendone successi, fatiche e disavventure.

Il golf mondiale arriva all’appuntamento americano con il tricolore italiano che sventola forte: dopo la vittoria di Edoardo Molinari in Marocco ad aprile scorso, il fratello Francesco ha confezionato una gara magistrale (2°) a Wentworh (il “quinto Major”) e Renato Paratore ha messo tutti in fila in Svezia.

Spazio anche all’“altro” golf, il gioco in versione paralimpica, con la storia del tenente colonnello Roberto Punzo, rimasto paraplegico in seguito a una sparatoria durante una Missione di Pace del nostro Esercito. Una disavventura riscattata (anche) sui campi da golf.

Sezione dedicata sui consigli di tecnica di campioni affermati e top coach per migliorare (o, almeno, provarci) il proprio gioco, con suggerimenti e indicazioni da mettere poi in pratica in una delle innumerevoli gare che ogni weekend riempiono i Circoli italiani.

In coda, la consueta vetrina dedicata al “saper vivere” con eleganza ed equilibrio, con pagine dedicate alla moda e accessori, tecnologia, cultura e enogastonomia.

Golf Today Luglio 2017 edizione digitale

3,00

Alla vigilia del terzo Major di stagione, il solo che si disputa in Europa, il nuovo numero de Il Mondo del Golf Today, rivista che fa parte del Gruppo Cose Belle d’Italia, edita da Belvivere srl e diretta da Massimo De Luca, ospita, tra l’altro, un’articolata serie di interventi di Keith Pelley, CEO dell’European Tour. Canadese di nascita e inglese d’adozione golfistica, il manager racconta ai lettori la sua concezione di “gioco moderno”, analizza alcuni cambiamenti effettuati e svela – in anteprima e in esclusiva – alcune modifiche che vorrebbe intraprendere per favorire l’incremento di praticanti e di tifosi. Il tempo dirà se Pelley sarà stato un puro sognatore o un vero rivoluzionario.

Nel frattempo, occhi puntati anche sul golf rosa: le proette hanno grinta e cattiveria agonistica da vendere, al pari dei colleghi uomini. Ma, in più, hanno fascino e bellezza, come si evince dai loro profili social, a cui dedicare un’occhiata e nemmeno tanto fugace.

Prosegue anche su questo numero il consueto appuntamento con i campi a 9 buche: non è un golf minore, ma un golf a spesa minore, a riprova che ormai si tratta di uno sport davvero possibile a chiunque.

Nella sezione dedicata al turismo, spazio per un lungo e completo reportage che porta il lettore nel cuore del Kenya: non quello turistico di Malindi o Amboseli, ma quello prettamente golfistico intorno a Nairobi e, poi, nel cuore della Great Rift Valley, sulle sponde del Lago Naivasha e a Vipingo, a un passo dell’Oceano, per scoprire alcuni dei 42 campi del Paese.

In coda, la consueta vetrina dedicata al “saper vivere” con eleganza ed equilibrio, con pagine dedicate alla moda, accessori, cultura ed enogastonomia per la persona di classe che sappia apprezzare la ricercatezza di prodotti d’eccellenza.

1 2 3