AMADEUS cartaceo
Filter

Showing 13–16 of 16 results

  • product-imageproduct-image

    Amadeus
    Maggio 2018
    edizione cartacea

    11,00
    11,00

    Grandi solisti: è il violinista siberiano Vadim Repin, il protagonista del nuovo numero di Amadeus in edicola dal 3 maggio. In occasione dei 25 anni del Verbier Festival “il mensile della grande musica” presenta una memorabile interpretazione “live”, pubblicata in esclusiva da Amadeus.

    Repin insieme alla Verbier Festival Orchestra diretta da Kurt Masur offre la sua inconfondibile lettura  di un caposaldo della letteratura violinistica, il Concerto op. 61 di Ludwig van Beethoven, testimonianza del valore e del prestigio di una rassegna internazionale che da un quarto di secolo è palcoscenico di grandi interpreti e fucina di talenti assoluti. La registrazione inedita è completata dalle virtuosistiche Variazioni per violino solo su un tema di Paisiello per violino solo di Niccolò Paganini.

  • product-imageproduct-image

    AmadeusAprile 2018edizione cartacea

    11,00
    11,00
    È Zubin Mehta, uno dei più grandi direttori d’orchestra del nostro tempo,  il protagonista del numero di Aprile.
    Il “direttore onorario a vita” dell’Orchestra del Maggio Musicale guida la compagine fiorentina in un’interpretazione della Quarta sinfonia “Romantica” di Anton Bruckner che testimonia l’assoluto valore artistico e musicale di un legame che dura da più di 60 anni.

    La registrazione inedita – pubblicata in esclusiva da Amadeus – è stata realizzata dal vivo durante l’edizione 2017 del Festival del Maggio Musicale Fiorentino.

    Nel consueto album in download un affascinante viaggio tra le antiche sonorità del liuto:  Ugo Nastrucci, artista eclettico e originale ci guida alla scoperta delle musiche del compositore tardo-rinascimentale Simone Molinaro (1565 – 1615) interpretando pagine del Libro primo di intavolatura di liuto, tra Balli, Fantasie, Gagliarde, Pass’e mezi e Saltarelli.

    Oltre alle consuete rubriche e ai tanti approfondimenti, da non perdere nelle pagine del numero di aprile di Amadeus, il racconto del rapporto tra Giuseppe Verdi e la politica, l’imminente uscita di Maria by Callas un nuovo, straordinario film-documentario sul mitico soprano, un’interviste esclusiva a Vladimir Ashenazy e il nuovo archivio digitale sonoro dedicato alla storia della canzone italiana.

  • product-imageproduct-image

    AmadeusMarzo 2018edizione cartacea

    11,00
    11,00
    È un filo che unisce passato e presente, storia e attualità, il Leitmotiv del disco di copertina del nuovo numero di Amadeus.
    Autentici tesori del ’700 strumentale, due Concerti inediti di Giuseppe Tartini (1692 – 1770) rivedono la luce dopo oltre due secoli di oblio nell’interpretazione viva e moderna di una brillante e giovane  violinista italiana già affermata a livello internazionale, Laura Marzadori e della Nuova orchestra da camera Ferruccio Busoni diretta da Massimo Belli.
    Nel consueto album in download un altro talento da scoprire: il pianista Marco Ciampi affronta il vertiginoso repertorio solistico di Sergej Rachmaninov.
    Oltre alle consuete rubriche e approfondimenti, da non perdere nelle pagine del numero di marzo di Amadeus, una breve e sulfurea Storia del “diabolico” in musica, i ritratti di Marius Petipa e Leopold Stokowski, le interviste esclusive al controtenore Franco Fagioli e alla pianista Gloria Campaner, l’omaggio a Massimo Mila e un’inedita, straordinaria galleria fotografica dedicata a Rudolf Nureyev.
  • product-imageproduct-image

    Amadeus
    Febbraio 2018
    edizione cartacea

    11,00
    11,00

    Un  pianista come nessun altro, poeta della tastiera, solista indimenticabile. È Aldo Ciccolini il protagonista del nuovo numero di Amadeus in edicola di febbraio. In una registrazione esclusiva dal vivo il cd allegato al “mensile della grande musica” propone una delle sue ultime apparizioni in pubblico, poche settimane prima della scomparsa avvenuta il 1 febbraio 2015.

    RIVISTA + CD